Amo l’Italia, volo Alitalia (?)

Sulla vicenda Alitalia, sulla opportunità di un prestito ponte da parte dello Stato Italiano per affrontare quella che i giornali definiscono la «cruciale stagione estiva» e su molte altre cose circa il vizio di considerare una bandiera impressa sulla carlinga di un aeroplano più meritevole di un servizio aereo economicamente sostenibile e piacevolmente utilizzato dai […]

Non succederà.

Lo riabiliterà la Corte di Strasburgo. Si ricandiderà. Farà l’ago della bilancia nel paese del tripolarismo e governerà con il Partito Democratico nella prossima legislatura. Intanto, il programma. Aumento delle pensioni minime. Via la tassa sulla prima casa, via la tassa sulla prima auto. Pensioni alle mamme, le «nostre mamme». Finanziare canili e gattili, perché […]

Case di vetro e indignazioni indiziarie.

Giovanni Orsina, politologo, professore universitario e autore di uno dei più bei testi sul fenomeno Berlusconi (Il berlusconismo nella storia d’Italia, Marsilio), su La Stampa affronta uno dei temi più scottanti degli ultimi giorni: quello delle intercettazioni e del loro abuso. Scrive Orsina, a proposito dell’ondata di «indignazione indiziaria» che le intercettazioni causano e del […]

Tutto il mondo è paese

Una delle cose che gli addetti all’informazione nostrani amano ripetere riguarda la superiorità dei giornali stranieri rispetto a quelli di casa nostra. In questo continuo decantare le lodi ci sono elementi di verità, certo: è indubbio che alcuni giornali (o alcune sezioni di alcuni giornali) stranieri siano fatti oggettivamente bene. Siano piacevoli da sfogliare, gradevoli […]

Parlamentarizzare i diritti civili

Pierluigi Battista su La Lettura del Corriere della Sera [19.10.2014, pp. 2-3] spiega che l’unico modo per poter legiferare su quei temi rubricati genericamente come «diritti civili» (quali ad esempio le separazioni, le nozze omosessuali, l’eutanasia) è quello di seguire la parlamentarizzazione, un termine astruso che vuol dire il rispetto scrupoloso della centralità del Parlamento […]

Una questione di cultura.

Il fatto che in Italia abbiamo un capitalismo e una classe imprenditoriale un po’ stracciona, per usare un’espressione un po’ forte che non sono di certo io il primo ad impiegare, non giustifica affatto la chiusura corporativa di certi settori. Ultimo esempio di questa chiusura, in ordine di tempo, è la polemica che da un […]

Le pagelle di Vittorio Feltri

Si può dire che io abbia iniziato a leggere con Vittorio Feltri. In casa mia infatti, da sempre e fino ad un paio di anni fa, si è letto Il Giornale. Il Giornale di Montanelli e poi Il Giornale di Feltri. Il quotidiano milanese ha avuto anche altri direttori: alcuni erano dei pesi massimi come Mario Cervi, […]

Il #concertodelprimomaggio

Oggi che è il primo maggio io che mi occupo di musica penso ad una cosa sola: il concertodelprimomaggio. Il concertodelprimomaggio è organizzato dai sindacati. Mica da tutti. Dalla cosiddetta «triplice»: Cgil, Cisl e Uil. Io non so perché i sindacati continuino ad organizzare il concertodelprimomaggio, e non so nemmeno perché abbiano mai iniziato ad […]

Il mondo buono dal Vangelo secondo Massimo (Gramellini).

Massimo Gramellini rappresenta il porto sicuro dove le anime belle trovano approdo. Il che non è un problema, se non in misura del fatto che, a questo porto, le anime belle attraccano con un certo ritardo. Non si spiegherebbe altrimenti lo stupore manifestato stamattina nel suo Buongiorno quotidiano sulla prima pagina de La Stampa. Raccontando […]

Il declino del berlusconismo in un’immagine.

C’è un’immagine che, più di tutte, sintetizza il declino del berlusconismo almeno come lo abbiamo conosciuto fino ai giorni nostri. E’ un’immagine che dice più di mille parole, che pure si stanno sprecando abbondantemente sia sulla carta che sulle labbra che (in piccolo) pure su questo spazio. Dice più del dibattito infantile sugli utili idioti […]