Plain text

Appunti di Caren Lissner per chi volesse fare giornali e giornalismo: Despite the increasingly complex and crucial stories dotting the national landscape—health insurance policy, North Korea, immigration, Syria—many daily newspapers and wire services are failing to include even a sentence of background early in their stories to give readers the tools to slide further into a complicated issue. It […]

Ciao, Foglio dei Fogli

Così, intorno alle cinque di una domenica pomeriggio, Giorgio Dell’Arti annuncia ai suoi amici di Facebook che quello di domani, lunedì 26 settembre 2016, sarà l’ultimo numero del Foglio dei Fogli, detto anche «Foglio rosa» (per via della carta color salmone), o «Foglio del lunedì» perché in quella particolare edizione esce solo il primo giorno […]

Gli editor editano

Mi ero perso questo vecchio pezzo di Hamilton Nolan apparso sull’ormai defunto Gawker. Tema: contro gli editor nel giornalismo. Svolgimento: non è che il lavoro dell’editor non sia necessario, anzi; solo che il giornalismo non è un fatto di quantità (tanti editor), ma di qualità (una buona storia e, magari, un solo editor). Per le dinamiche del […]

I tempi all’imperfetto.

Cronaca di provincia, presa direttamente da un verbale dei Carabinieri e pubblicata su un giornale – oppure: sul come si dovrebbe scrivere un articolo di cronaca nera. L’articolo non è firmato, e il dubbio ci rimarrà per sempre. Copio-incollo dal sito web della Provincia di Crema: PANDINO – Verso le ore 19 di giovedì 4 febbraio, […]

La buona scrittura, la buona lettura.

Sulla Lettura del Corriere della Sera [04.10.2015, p.13] il politologo e costituzionalista Michele Ainis, all’interno di un articolo che vorrebbe indagare la verbosità della legge (Senza leggerezza la legge non si legge), scrive un paragrafo delizioso su cosa debba essere la scrittura, per chi la fa e per chi legge. Annoto qui. La buona scrittura, […]

L’aggregazione di contenuti duecento anni fa

L’aggregazione di contenuti, le ‘listicles‘, la rielaborazione di articoli apparsi altrove non sono un’invenzione di Internet, ma una pratica che esisteva già sui quotidiani americani del Diciannovesimo Secolo. È quanto ha spiegato Ryan Cordell, professore alla Northeastern University, in uno speech tenuto al Mit. Analizzando i giornali presenti nell’emeroteca della Library of Congress, Cordell e […]